IL SISTEMA INVERTER NELLA CLIMATIZZAZIONE

01-07-2017

Il climatizzatore inverter è dotato di un dispositivo elettronico, che aumentando o diminuendo il regime di rotazione del compressore, permette la modulazione della potenza erogata dalla macchina, in maniera proporzionale alla effettiva richiesta di "freddo" o "caldo, l'eliminazione quindi dei continui attacca e stacca del motore (condizionatore classico on/off), consente di ottenere un risparmio di energia elettrica tra il 30 e il 70 % su otto ore di funzionamento continuo.
I vantaggi:
-  Rapidità nel raggiungimento della temperatura desiderata.
-  Vi è un microprocessore che regola costantemente il compressore ed il ventilatore
-  Sono scomparse le escursioni termiche tipiche dei compressori ON/OFF

Detto in parole povere
l’inverter è un climatizzatore che tramite la modulazione dell’invio di tensione al compressore è in grado di modulare la potenza del climatizzatore, ad esempio mentre un climatizzatore tradizionale ON/OFF sviluppa 9000 BTU costantemente, un INVERTER della solita potenza sviluppa  da 3.000 a 12000 BTU circa, pertanto ha una resa variabile e di conseguenza dei consumi variabili con risparmi energetici di oltre il 50%.
Vi faccio un esempio:
Noi sappiamo per esperienza che una camera tradizionale di dimensioni 4 m x 4 m con altezza 2.80 con una finestra ed una porta, confinante con un altro piano od un solaio in cemento, insomma una camera tipo come ve ne sono in ogni abitazione, in tale ambiente vi sono carichi termici medi di circa 5.000/6.000 BTU da eliminare, pertanto installando un condizionatore tradizionale (ON/OFF) della potenzialità di 9.000 BTU, essendo costante la potenza, si avrà un consumo costante di 800 Watt, chiaramente con il condizionatore in funzione, nel solito ambiente installando un climatizzatore ad INVERTER di analoga potenza media cioè 9.000 BTU con un rendimento che va da 3000 a 12000 Btu si verificherà la seguente situazione — nei primi minuti il climatizzatore ad Inverter lavorerà alla potenza massima (a 12000 BTU circa 980 Watt di consumo) per soddisfare  rapidamente le esigenze di raffrescamento/riscaldamento del locale, in seguito comincerà a scendere di potenza modulando ed abbassando i consumi (a 8.500 BTU circa 560 Watt) scendendo gradualmente fino a dare al locale esattamente la potenzialità di cui abbisogna con un risparmio di oltre il 50% di energia (ad esempio a 3000 BTU solo 160 Watt !!).
Si può facilmente intuire il motivo per il quale si stanno installando sempre più INVERTER e perché le aziende più importanti ed in grado di produrre maggiore tecnologia, stiano puntando essenzialmente su questo tipo di climatizzatori.

Concludendo ...........
Con il DC INVERTER i consumi sono inferiori del 10% di fronte ad un Inverter tradizionale e sono inferiori di ben il 50 - 70% circa di fronte ad un sistema ON/OFF pertanto anche se il climatizzatore costa qualcosa di più nei confronti di un condizionatore on/off questo maggior costo viene recuperato nel giro di poco tempo risparmiando sulle spese di energia elettrica.


Merola Elettroforniture di Merola Valentina e C. Sas

Sede principale
Combattenti Alleati d'Europa
45100 Rovigo
Telefono: +39 0425 475166
Fax: +39 0425 475181
E-mail: info@elettromerola.it
N. Reg. imprese/P.iva: 01310260292
Elettromerola Point
via dell’Ippodromo, 12
45100 Rovigo
Telefono: +39 0425 31759
E-mail: merolapoint@elettromerola.it

Filiale di Copparo
via G. Verdi, 8
44034 Copparo (FE)
Tel e fax +39 0532 860162
Orari di apertura
dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
dalle 15:00 alle 19:00
Sabato dalle 09:00 alle 12:30